Ci siamo quasi ...


Home » Magazine » PMI e operazioni M&A: come gestire acquisizioni e vendite in sicurezza

PMI e operazioni M&A: come gestire acquisizioni e vendite in sicurezza

30 Maggio 2024
scelta-operazione-manda-pmi-1200x686.jpg

Nel complesso mondo delle piccole e medie imprese (PMI), le operazioni di fusione e acquisizione (M&A) rappresentano una sfida cruciale che può determinare il successo o il fallimento di un’azienda. Che si tratti di acquisire o vendere, le PMI raramente dispongono di un team interno di esperti M&A. Pertanto, è fondamentale adottare l’approccio giusto per gestire il processo di valutazione e negoziazione.

In genere, i piccoli imprenditori possono scegliere tra tre approcci principali: il fai da te, il supporto di figure professionali non specializzate in M&A, e la collaborazione con società di consulenza dedicate. Esaminiamoli uno alla volta.

Approccio “fai da te”

Il primo approccio è quello del fai da te, dove i proprietari o i dirigenti dell’azienda gestiscono direttamente tutte le fasi del processo di M&A, dalla valutazione alla negoziazione e alla finalizzazione dell’accordo.

Vantaggi:

  • Risparmio sui costi di consulenza: non è necessario pagare esperti esterni, il che può rappresentare in prima battuta un risparmio finanziario.

Svantaggi:

  • Mancanza di esperienza: senza una conoscenza approfondita delle dinamiche M&A, è facile commettere errori che possono costare caro;
  • Tempo e risorse: il processo può essere estremamente dispendioso in termini di tempo e distogliere l’attenzione dalle operazioni quotidiane.

In Winnerge, abbiamo spesso incontrato aziende che hanno adottato questo metodo, ma senza ottenere risultati significativi. Spesso non sono state in grado di gestire una valutazione aziendale coerente con il mercato e vantaggiosa o di proseguire efficacemente nelle fasi successive della trattativa.

Chiedere supporto a figure professionali storicamente “vicine”

Il secondo approccio prevede l’assistenza di professionisti come commercialisti o avvocati, che possono fornire supporto legale e finanziario senza avere una specializzazione specifica nelle operazioni M&A.

Vantaggi:

  • Familiarità con l’azienda: se hanno già lavorato con l’azienda, possono avere una comprensione più approfondita delle sue specificità.

Svantaggi:

  • Limitata esperienza M&A: la loro esperienza in M&A potrebbe essere limitata rispetto a quella di specialisti dedicati perché una attività occasionale;
  • Approccio meno strutturato: potrebbero non avere processi e strumenti specifici per la gestione delle operazioni di M&A.

Anche per questo secondo approccio, il nostro team spesso collabora con commercialisti e avvocati che, conoscendo bene l’azienda cliente, hanno deciso di coinvolgerci per gestire l’operazione M&A con competenza specifica.

Collaborare con una società di consulenza dedicata

Il terzo approccio consiste nell’affidarsi a una società di consulenza esperta in M&A. Queste società offrono un supporto completo, dalla valutazione dell’azienda alla negoziazione e finalizzazione dell’accordo.

Vantaggi:

  • Esperienza e competenza: le società di consulenza M&A hanno un’esperienza approfondita e conoscenze specifiche nel campo;
  • Risorse dedicate: dispongono di strumenti, processi e risorse dedicati per gestire efficacemente le operazioni M&A;
  • Network e contatti: possono avere accesso a un ampio network di potenziali acquirenti o venditori.

Svantaggi:

  • Costo: i servizi di una società di consulenza M&A hanno un costo che molto spesso viene recuperato abbondantemente con una giusta valorizzazione dell’azienda.

Il team Winnerge si distingue dalle altre società di consulenza M&A perché si dedica esclusivamente alle PMI, offrendo un interlocutore reale e professionale che ascolta le specifiche esigenze del cliente senza limitarsi a fornire numeri e processi standardizzati. Il nostro metodo efficace e personalizzato rende i nostri servizi economicamente accessibili anche per le realtà medio-piccole.

Conclusione

Per le PMI, la scelta del giusto approccio alle operazioni di M&A dipende da diversi fattori, tra cui le risorse disponibili, l’esperienza interna e la complessità dell’operazione. Sia i venditori che gli acquirenti possono trarre vantaggio dall’expertise di una società di consulenza M&A per massimizzare il valore delle proprie operazioni e garantire una transizione senza intoppi.

Indipendentemente dall’approccio scelto, è essenziale avere una chiara comprensione delle proprie esigenze e obiettivi, e valutare attentamente i pro e i contro di ciascuna opzione. La collaborazione con esperti del settore può fare la differenza tra un’operazione di successo ed un fallimento.


Ti è piaciuto l’articolo? Non fermarti qui!

Se vuoi approfondire questo argomento o hai bisogno di una consulenza personalizzata, siamo qui per aiutarti. Compila il form qui sotto per essere contattato al più presto. Approfitta della possibilità di ottenere consigli su misura per le tue esigenze specifiche. Parliamone!