Ci siamo quasi ...


Home » Magazine » Come si calcola il valore della tua azienda

Come si calcola il valore della tua azienda

26 Giugno 2024
come-si-calcola-il-valore-della-tua-azienda-1200x686.webp

Una delle domande tipiche che ci sentiamo rivolgere ogni giorno dagli imprenditori che si affacciano al mondo M&A con l’intenzione di voler vendere la propria azienda è: “riuscirò a valorizzare la mia attività in modo vantaggioso?”.

Nel mondo delle fusioni e acquisizioni (M&A), la valorizzazione accurata di un’azienda è fondamentale per prendere decisioni informate e negoziare accordi equi.

Esistono diversi metodi per calcolare il valore di un’azienda, ognuno con i propri vantaggi e limitazioni. Vediamo i principali metodi di valorizzazione aziendale e come li gestiamo in Winnerge.

Metodo dei multipli di mercato

Il metodo dei multipli di mercato è generalmente considerato dalla letteratura come un metodo di controllo per la valutazione di grandi aziende.

Tuttavia, Winnerge, calandosi nella realtà delle piccole e medie imprese (PMI), ritiene che questo metodo sia uno dei più affidabili per la loro valutazione, combinato con il metodo del Discounted Cash Flow (DCF).

Questo metodo si basa sull’uso di multipli finanziari di aziende simili per dimensione, settore e mercato, come il rapporto prezzo/utili (P/E), il rapporto valore dell’impresa/EBITDA (EV/EBITDA) e il rapporto valore dell’impresa/vendite (EV/Vendite).

In Winnerge utilizziamo il metodo dei multipli di mercato partendo dall’assunto che ogni azienda possiede documenti come il conto economico e lo stato patrimoniale che ne raccontano il passato e il presente.

Il nostro obiettivo è proiettare questi numeri nel futuro, evidenziando il potenziale dell’azienda e identificando le opportunità di mercato più adatte per realizzare una vendita che rifletta il vero valore dell’azienda.

La valorizzazione aziendale si concretizza con l’individuazione del multiplo, calcolato comparando l’attività dell’azienda con altre simili che hanno già affrontato il passaggio di vendita oppure attraverso tabelle statistiche di settore.

Metodo del Discounted Cash Flow (DCF)

Il metodo del flusso di cassa scontato (DCF) valuta un’azienda basandosi sulla somma dei flussi di cassa futuri attesi, scontati al loro valore attuale.

Questo metodo è particolarmente utile per aziende con flussi di cassa prevedibili e stabili.

In Winnerge, questo metodo viene adottato per verificare l’attendibilità dei risultati raggiunti mediante l’applicazione del metodo dei multipli di mercato.

Se vi è congruenza di valori, il metodo dei multipli può essere considerato attendibile. Altrimenti, si cerca di raggiungere una valutazione più equilibrata comprendendo meglio il contesto.

Conclusione

La valutazione di un’azienda nell’ambito delle operazioni di M&A è un processo complesso che richiede un’analisi approfondita.

L’approccio Winnerge non tiene conto soltanto del passato e del presente di una azienda, ma si concentra nel raccontare con i numeri il potenziale futuro.

Da qui, l’utilizzo di un metodo principale di valorizzazione combinato con un metodo secondario di verifica permette di ottenere una stima più accurata e rappresentativa del valore reale dell’azienda.

Questo approccio integrato assicura che ogni azienda venga valutata non solo in base ai suoi dati storici, ma anche in relazione alle sue prospettive di crescita e alle condizioni di mercato attuali, garantendo così una valorizzazione equa e vantaggiosa.


Ti è piaciuto l’articolo? Non fermarti qui! Chiamaci al +39 02 8995 9231 oppure compila il form qui sotto e ti contatteremo noi.